fbpx
Stiamo caricando

Per il tuo bene

Teatro delle Passioni

A proposito di questo spettacolo

Un figlio ritorna a casa per affrontare una situazione difficile, e il suo arrivo rimette in moto tragicomici meccanismi familiari, inceppati da sempre.

Ritornare dove si è cresciuti è un’immersione nella nostra prima identità: un vecchio paio di scarpe a cui siamo affezionati, che vorremmo continuare ad indossare, davvero, ma non ci vanno più, l’alluce spunta fuori e i talloni fanno male.
Le figure che ci accolgono sono sempre le stesse, forse un po’ invecchiate, madri, padri, fratelli, zii, nonni, tutti avvolti nel cellophane, come se il tempo non fosse passato, e tocca a noi srotolarli fuori e scoppiare le bollicine. Ma a volte, sotto il velo, si può scoprire che le cose stanno cambiando, anche lì, in quel piccolo universo di coccole e sensi di colpa, così stretto e inaccessibile al mondo, che è la famiglia.

E allora, per provare a capire, bisogna indossare quel vecchio paio di scarpe e sopportare, doloranti, per il tempo che ci vuole. Tra le recriminazioni delle madri, le colpe dei fratelli, le battute degli zii, bisogna andare avanti con gli alluci scoperti, attraverso situazioni intrise di quel misto di humor e cattiveria che è il vero sapore della famiglia, un’associazione a delinquere basata sul ricatto d’amore.

E ancora, continuare a camminare, un passo dopo l’altro, senza sapere la direzione, senza sapere se è possibile andare avanti, o tornare indietro, o se le cose, quando si spezzano, restano così.

 

Per entrare nel mondo di Per il tuo bene scaricate il nostro QUADERNO DI SALA on-line… con curiosità, approfondimenti, note di regia e immagini! 

Durata: 1 ora e 30 minuti

Note

Consigli dalla Biblioteca Delfini:

  • Fausto Brizzi, Se prima eravamo in due, Einaudi 2017
  • Laura Pigozzi, Mio figlio mi adora: figli in ostaggio e genitori modello, Nottetempo 2016

 

Dati artistici

testo e regia Pier Lorenzo Pisano
scene Giulia Carnevali
luci Vincenzo Bonaffini
costumi Raffaella Toni
sound design Mattia Persico
assistente alla regia Camilla Brison
con Alessandro Bay Rossi, Marco Cacciola, Laura Mazzi, Marina Occhionero, Edoardo Sorgente

direttore tecnico Robert John Resteghini
direttore di scena Marco Fieni
capo elettricista Vincenzo De Angelis
fonico Pietro Tirella
scene costruite nel Laboratorio di Emilia Romagna Teatro Fondazione
capo costruttore Gioacchino Gramolini
costruttori Marco Fieni (costruzioni in ferro), Sergio Puzzo, Riccardo Betti
scenografa decoratrice Lucia Bramati
immagine manifesto e grafica Marco Smacchia
produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione, Arca Azzurra Produzioni e Riccione Teatro

Testo vincitore del 12° Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli”

foto di Luca Del Pia

una produzione di Per il tuo bene • Produzione Emilia Romagna Teatro

Ancora più Teatro?

Questo spettacolo è parte dei seguenti abbonamenti:

Invito a Teatro Prosa 12

Notizie utili

Teatro delle Passioni
12/01/2019
h 21:30
Un'occasione per dialogare con gli artisti delle compagnie, in un'atmosfera informale e di prossimità.  Per condividere punti di vista, raccogliere...

Se ti piace Per il tuo bene ti suggeriamo anche:

dal 08/12/2018
al 15/12/2018
Teatro delle Passioni
Un grande gioco metaforico per capire i rapporti tra l’Afghanistan e l’Occidente dal 1842 ai giorni nostri
dal 09/03/2019
al 10/03/2019
Teatro delle Passioni
Nell'ambito di VIE Festival. Dalla nuova scena greca una coinvolgente performance multimediale

Il giardino dei ciliegi

Trent'anni di felicità in comodato d'uso
dal 09/10/2018
al 21/10/2018
Teatro delle Passioni
Un’indagine su illuminismo e magia, legge e natura, e su dove ci troviamo noi
dal 04/05/2019
al 19/05/2019
Teatro delle Passioni
La compagnia Arte e Salute, formata da attori-pazienti, si confronta con una pietra miliare di Shakespeare e del teatro
dal 19/02/2019
al 22/02/2019
Teatro delle Passioni
Una fiaba antica che ritorna, la costruzione di un mondo affascinante e sofisticato a partire dal basso