Stiamo caricando

SOSPESO // In Your Face

Teatro delle Passioni

A proposito di questo spettacolo

Attraverso i social media alcune persone scandiscono in modo efficace la propria relazione con gli accadimenti del reale. Generano visioni e posizioni autonome, hanno la capacità di distribuire interventi, immagini e pensieri a ritmo con la qualità di ricezione della propria comunità.
Finalista Ubu come miglior progetto sonoro 2018, In Your Face attinge da alcuni profili Facebook e utilizza il linguaggio dei social media per la riscrittura di Trovarsi di Luigi Pirandello, concentrandosi sulla relazione tra la vita intima e il suo doppio on line.
Il lavoro di Ateliersi si orienta verso quelle azioni che si effettuano in privato, come atti individuali, ma che hanno la forza di espandersi subito dopo in una dimensione pubblica. Seguendo le analogie tra la dispersione delle personalità pirandelliane e la costruzione dei profili personali in Facebook, In Your Face interroga i meccanismi del riconoscimento, trascinando lo spettatore nell’ambiguità tra serendipità e omofilia: in quella zona tra la scoperta dell’inaspettato e il riflesso di se stessi che caratterizza la vita nei social.

durata 50 minuti

Note

Consigli di lettura dalla Biblioteca Delfini:

  • Luciano De Gregorio, La società dei selfie: narcisismo e sentimento di sé nell’epoca dello smartphone, Franco Angeli 2017
  • Remedios Zafra, Sempre connessi: spazi virtuali e costruzioni dell’io, Giunti 2012

Dati artistici

di e con Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi
musiche originali eseguite da Vittoria Burattini, Vincenzo Scorza e Mauro Sommavilla
produzione Ateliersi

foto di Luca Del Pia

Se ti piace SOSPESO // In Your Face ti suggeriamo anche:

fedeli d’Amore

Polittico in sette quadri per Dante Alighieri
dal 14/01/2020
al 15/01/2020
Teatro delle Passioni
Marco Martinelli e Ermanna Montanari accettano la “sfida dantesca”: tenere insieme realtà politica e metafisica, cronaca e spiritualità.
dal 09/01/2020
al 12/01/2020
Teatro Storchi
Testo inedito dell’acclamatissimo Maurizio De Giovanni con Massimiliano Gallo, Stefania Rocca e la regia di Alessandro Gassmann.
dal 18/04/2020
al 19/04/2020
Teatro Storchi
Antonio Rezza si muove negli habitat di Flavia Mastrella, animato da dubbi e domande, inquietudini e sciarade.

Peter Pan guarda sotto le gonne

Trilogia sull'identità CAP. I
dal 21/01/2020
al 22/01/2020
Teatro delle Passioni
Tre spettacoli diversi, tre linguaggi differenti, per parlare di un tema comune: la ricerca dell’identità.
26/03/2020
Teatro Storchi
Uno spettacolo per parlare di legalità oggi: se il disimpegno lascia spazio al potere criminale, la “prassi” della corruzione diventa un modus vivendi