Stiamo caricando

fedeli d'Amore

Polittico in sette quadri per Dante Alighieri

Teatro delle Passioni

fedeli d’Amore è un “polittico in sette quadri”, un testo di Marco Martinelli “attorno” a Dante Alighieri e al nostro presente. A parlarci, nei singoli quadri, sono voci diverse: la nebbia di un’alba del 1321, il demone della fossa dove sono puniti i mercanti di morte, un asino che ha trasportato il poeta nel suo ultimo viaggio, il diavoletto del “rabbuffo” che scatena le risse attorno al denaro, l’Italia che scalcia se stessa, Antonia figlia dell’Alighieri, e “una fine che non è una fine”.
Le voci di questo “polittico” sono un’unica voce che ne sa contenere innumerevoli, quella di Ermanna Montanari, premio Ubu 2018 come miglior attrice o performer: aria, fuoco, suono, materia. Questo “polittico” per il palcoscenico arricchisce l’itinerario che, insieme a Ravenna Festival, Marco Martinelli, Ermanna Montanari e il Teatro delle Albe hanno iniziato nel 2017 con Inferno, e che proseguirà nel 2019 e 2021 con le altre due cantiche della Divina Commedia.

Note

Consigli di lettura dalla Biblioteca Delfini:

  • Marco Martinelli, Va pensiero, Cue press 2018
  • Pier Luigi Vercesi, Il naso di Dante, Neri Pozza 2018

Dati artistici

testo di Marco Martinelli
ideazione e regia Marco Martinelli e Ermanna Montanari
con Ermanna Montanari
musica Luigi Ceccarelli

tromba Simone Marzocchi
produzione Teatro delle Albe/Ravenna Teatro
in collaborazione con Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia 2018 (Progetto cofinanziato dal POC Campania 2014-2020) e Ravenna Festival

foto di Enrico Fedrigoli

Se ti piace fedeli d'Amore ti suggeriamo anche:

SOSPESO // Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte
Nel tempo degli dei
Teatro Storchi

Nel tempo degli dei

Chi ha ucciso mio padre
Teatro delle Passioni

Chi ha ucciso mio padre

SOSPESO // Se dicessimo la verità
Teatro Delusio
Teatro Storchi

Teatro Delusio