Stiamo caricando

fedeli d'Amore

Polittico in sette quadri per Dante Alighieri

Teatro delle Passioni

A proposito di questo spettacolo

fedeli d’Amore è un “polittico in sette quadri”, un testo di Marco Martinelli “attorno” a Dante Alighieri e al nostro presente. A parlarci, nei singoli quadri, sono voci diverse: la nebbia di un’alba del 1321, il demone della fossa dove sono puniti i mercanti di morte, un asino che ha trasportato il poeta nel suo ultimo viaggio, il diavoletto del “rabbuffo” che scatena le risse attorno al denaro, l’Italia che scalcia se stessa, Antonia figlia dell’Alighieri, e “una fine che non è una fine”.
Le voci di questo “polittico” sono un’unica voce che ne sa contenere innumerevoli, quella di Ermanna Montanari, premio Ubu 2018 come miglior attrice o performer: aria, fuoco, suono, materia. Questo “polittico” per il palcoscenico arricchisce l’itinerario che, insieme a Ravenna Festival, Marco Martinelli, Ermanna Montanari e il Teatro delle Albe hanno iniziato nel 2017 con Inferno, e che proseguirà nel 2019 e 2021 con le altre due cantiche della Divina Commedia.

Note

Consigli di lettura dalla Biblioteca Delfini:

  • Marco Martinelli, Va pensiero, Cue press 2018
  • Pier Luigi Vercesi, Il naso di Dante, Neri Pozza 2018

Dati artistici

testo di Marco Martinelli
ideazione e regia Marco Martinelli e Ermanna Montanari
con Ermanna Montanari
musica Luigi Ceccarelli

tromba Simone Marzocchi
produzione Teatro delle Albe/Ravenna Teatro
in collaborazione con Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia 2018 (Progetto cofinanziato dal POC Campania 2014-2020) e Ravenna Festival

foto di Enrico Fedrigoli

Se ti piace fedeli d'Amore ti suggeriamo anche:

fedeli d’Amore

Polittico in sette quadri per Dante Alighieri
dal 14/01/2020
al 15/01/2020
Teatro delle Passioni
Marco Martinelli e Ermanna Montanari accettano la “sfida dantesca”: tenere insieme realtà politica e metafisica, cronaca e spiritualità.
dal 13/11/2019
al 20/11/2019
Teatro delle Passioni
Menelao oggi è un uomo in crisi, diviso tra ciò che è, e ciò che vorrebbe essere: una tragedia contemporanea
dal 09/01/2020
al 12/01/2020
Teatro Storchi
Testo inedito dell’acclamatissimo Maurizio De Giovanni con Massimiliano Gallo, Stefania Rocca e la regia di Alessandro Gassmann.
dal 18/04/2020
al 19/04/2020
Teatro Storchi
Antonio Rezza si muove negli habitat di Flavia Mastrella, animato da dubbi e domande, inquietudini e sciarade.
dal 27/11/2019
al 08/12/2019
Teatro Storchi
In un mondo distopico, sono banditi tutti gli specchi: più che l’autocelebrazione, a essere distrutta è l’idea stessa di identità.