Stiamo caricando

Macbetto

o la chimica della materia

Teatro delle Passioni

A proposito di questo spettacolo

Macbetto è un’opera materica, biologica, un farsi e disfarsi continuo che richiama le ragioni profonde del teatro stesso, essendo quest’ultimo, appunto, biologia. Ricorre quindi un continuo sporcarsi, ma contrastato dalla tensione tutta verticale a cui si aggrappa il personaggio di Macbet, soprattutto nei dialoghi diretti con colui che sembra sovraintendere a ogni cosa, lo Scrivano “creatore di me e di questa lingua porcellenta e falsatoria”.
La medesima impuritàcaratterizzerà la relazione tra gli interpreti dello spettacolo. I tre attori-performer, provenienti da teatri e percorsi diversi, dovranno cercare la difficile intonazione di tre strumenti differenti, preservando e facendo anzi esplodere la precisa identità di ciascuno.
L’intenzione di lavorare sul Macbettonasce dalla volontà di proseguire una particolare ricerca rivolta agli aspetti musicali della lingua teatrale.Il Teatro esige una propria lingua, che io cerco diversa e lontana da quella del quotidiano, e Testori consegna in Macbetto una lingua poetica che si fa canto.

Roberto Magnani

Vietato ai minori di 14 anni

Dati artistici

trasmutazioni dal Macbetto" di Giovanni Testori
con Roberto Magnani, Consuelo Battiston, Eleonora Sedioli
ideazione e regia Roberto Magnani
musiche originali Simone Marzocchi
co-produzione Teatro delle Albe / Ravenna Teatro, Masque Teatro, Menoventi / e-production

Se ti piace Macbetto ti suggeriamo anche:

Macbetto

o la chimica della materia
dal 02/04/2019
al 03/04/2019
Teatro delle Passioni
Il Macbetto di Testori, in una lettura incentrata sulla musicalità del teatro: una lingua poetica che si fa canto
dal 05/02/2019
al 06/02/2019
Teatro delle Passioni
L’opera nascosta di Primo Levi, nel centenario della nascita, alla ricerca di una sua voce cosmica

Belve

Una farsa
dal 12/02/2019
al 17/02/2019
Teatro delle Passioni
Una farsa contemporanea che fa ridere il pubblico non a denti stretti ma a bocca aperta
dal 04/12/2018
al 16/12/2018
Teatro delle Passioni
Un grande gioco metaforico per capire i rapporti tra l’Afghanistan e l’Occidente dal 1842 ai giorni nostri
dal 08/01/2019
al 20/01/2019
Teatro delle Passioni
Un figlio ritorna a casa per affrontare una situazione difficile, e il suo arrivo rimette in moto tragicomici meccanismi familiari